Home » Glossario di fotografia

Glossario di fotografia

 

Lettera D

Depth of Field

Vedi "Profondità di campo"

Diaframma

E' il dispositivo che regola la quantità di luce che deve raggiungere il sensore, o la pellicola, della fotocamera.

Il principio di funzionamento su cui si basa è quello della pupilla umana.

E' posto all'interno dell'obiettivo ed è formato da un numero variabile di lamelle che permettono di aumentare o diminuire l'apertura dell'obiettivo ed il Tempo di esposizione. Questi due parametri, apertura e Tempo di esposizione, determinano la quantità di luce che finirà sul sensore o sulla pellicola della macchina fotografica.

L'apertura del diaframma viene misurata in "numeri f" o "f/stop". I valori che può assumere sono f/1 - f/1,4 - f/2 - f/2,8 - f/4 - f/5,6 - f/8 - f/11 - f/16 - f/22 - f/32 ecc..

Essendo una frazione, all'aumentare del numero f diminuisce l'apertura e quindi la luce che va ad impressionare il sensore o la pellicola. Allo stesso modo al diminuire del numero f aumenta l'apertura dell'obiettivo.

L'apertura del diaframma influenza fortemente la Profondità di campo dell'inquadratura: all'aumentare dell'apertura si ha una diminuzione della Profondità di campo e viceversa.